IL CURIOSO CASO DI BENJAMIN BURTON

Il Film, diretto da David Fincher, è ispirato al racconto omonimo di Scott Fitzgerald.
Se non lo avere ancora visto ve lo consiglio, a me è piaciuto molto.
“Benjamin nasce il giorno della fine della prima guerra mondiale. E’ appena nato, ma ha una salute da novantenne: artrite, cataratta, sordità. La madre muore dandolo alla luce ed il padre, disperato e spaventato, lo abbandona sulle scale di una casa di riposo, dove viene trovato e cresciuto dalla governante, la Sig.ra Queenie e da suo marito.
Secondo il medico che lo visita, Benjamin ha poche speranze di vita, invece più passa il tempo e più lui ringiovanisce.
Benjamin cresce bene tra i vecchi dell’ospizio, coccolato da tanti nonni. E’ li che conosce Daisy, la nipotina di una degli ospiti della casa di riposo e che sarà il grande amore che lo accompagnerà per tutta la vita, anche se è un amore che ha potuto vivere veramente solo all’incrociarsi delle loro età, ma che rimane sempre vivo.
E’ Daisy, che ormai anziana e in punto di morte, rivela alla figlia, ed agli spettatori, chi è realmente suo padre ed attraverso la lettura di un diario, svela la loro incredibile storia, attraversando uno spaccato di vita americana che va dagli inizi del 1900 ai giorni più recenti.
Il pensiero felice che vi dedico e che diventa un augurio per tutti voi, è racchiuso in questa citazione presa appunto dal film e che vi dedico:

“Per essere quello che vuoi essere
Non c’è limite di tempo, comincia quando vuoi.
Puoi cambiare o rimanere come sei,
non esiste una regola in questo.
Possiamo vivere ogni cosa al meglio o al peggio.
Spero che tu viva tutto al meglio.
Spero che tu possa vedere cose sorprendenti.
Spero che tu possa avere emozioni sempre nuove
Spero che tu possa incontrare gente
con punti di vista diversi.
Spero che tu possa essere orgogliosa della tua vita.
E se ti accorgi di non esserlo,
spero che tu trovi la forza di ricominciare da zero.”

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s