LA RICETTA PER LA FELICITÀ

Se qualche volta la felicità si dimentica di voi, voi non dimenticatevi mai della felicità

Citazione di Roberto Benigni.

A volte trovare un pensiero felice in mezzo alle nostre giornate frenetiche, ai notiziari apocalittici ed ai mille contrattempi quotidiani, è veramente difficile. Per questo oggi voglio regalarvi 2 ricette di felicità.

La prima, almeno per quanto mi riguarda è ad effetto sicuro ed a consumo immediato. Questa è la fantasmagorica ricetta della torta soffice al cioccolato della mamma.

  1. Fate fondere a bagnomaria 300 gr. di cioccolato fondente a pezzetti con 140 gr. di burro anch’esso a piccoli pezzetti.
  2. Sbattere 6 tuorli d’uovo con 100 gr. di zucchero fino ad ottenere una crema soffice e spumosa, quindi aggiungete piano il cioccolato fuso intiepidito mescolando in continuazione.
  3. A parte avrete intanto montato a neve ferma gli albumi, che ora amalgamerete al composto con movimenti delicati dal basso verso l’alto.
  4. Versate in uno stampo rivestito con carta da forno leggermente imburrata e cuocete in forno già caldo a 180° per trenta minuti e poi abbassate a 120° e fate cuocere per altri 10 minuti.

Già mentre la torta cuoce il profumo che si diffonde è una libidine che ti riscalda il cuore. Non vi dico poi quando l’assaggerete l’effetto che avrà sul vostro morale!!! Certo non è propriamente dietetica.. ma va bè.. faremo un po di scale a piedi in vista dell’estate.

Sulla seconda ricetta invece ci sto lavorando. Devo dire che non è molto facile da seguire ed a volte ci si sente un po frustrati, ma di sicuro riuscire a seguirla può migliorare il nostro modo di vivere. Si tratta di comportamenti che aiutano a raggiungere gli obiettivi che ci si prefigge anche se all’apparenza sembrano irraggiungibili.

É un codice di comportamento (redatto in base a degli studi dell’University of California) che sto cercando di fare mio e che vi consiglio:

  1. Concretezza: non pensare alle cose in astratto ma puntare a qualcosa che resti nell’ambito dei desideri realizzabili.
  2. La convinzione di farcela: l’obiettivo può essere anche difficile da raggiungere ma se sentiamo di potercela fare anche il nostro impegno aumenta.
  3. Realizzare un desiderio alla volta: é più facile concretizzare i sogni affrontandoli uno dopo l’altro.
  4. Non porre obiettivi lontani nel tempo: se si pensa ad un obiettivo vicino è più facile raggiungerlo. Allo scopo finale si può anche arrivarci per tappe.
  5. Trovare la giusta motivazione
  6. Organizzare le giornate: pianificare le strategie da seguire.
  7. Ottimismo: non abbattersi mai di fronte alle prime difficoltà.

Ecco a voi, quest’ultima ricetta mi sembra molto complessa ma riuscire a seguirla fino in fondo può portare più serenità e gioia.

Ecco quindi il mio pensiero felice di oggi, gustare la torta con i miei genitori e i miei amici così, tanto perché mi va, mentre discutiamo della seconda ricetta.  Spero possa esservi d’aiuto. A presto.

Advertisements

One thought on “LA RICETTA PER LA FELICITÀ

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s