BUONA PASQUA A TUTTI.. ANCHE AD AGNELLI E CAPRETTI!

BUONA PASQUA A TUTTI.. ANCHE AD AGNELLI E CAPRETTI!

Tra pochi giorni si festeggia la Pasqua: per colpa del consumismo pasquale, vengono uccisi ogni anno 7.185 tonnellate di agnelli, equivalenti a circa un milione e mezzo di agnellini lattanti !!!!!
Il consumo di agnellini nel periodo della Pasqua supera il triplicamento rispetto agli altri periodi dell’anno, oltretutto questo comporta importazioni selvagge, con scarsi controlli sulla qualità delle carni ed il benessere degli animali.
Pensaci un attimo: gli agnellini ci ispirano tenerezza quando li vediamo, eppure a un mese di vita vengono strappati alle madri, costretti a lunghi viaggi terribili ed estenuanti su TIR strapieni, per arrivare a un lurido macello in cui gli animali terrorizzati vengono immobilizzati, storditi, appesi a un gancio per una zampa, e lasciati dissanguare.
Prima di essere appesi sentono l’odore del sangue e le urla di terrore dei loro compagni.
Tutto questo, perché? Solo perché a molti piace mangiarli! Non potrebbe esistere un motivo più futile per sottoporre questi cuccioli a tanta sofferenza, e alla morte.

Premetto che io non sono strettamente vegetariana. Non sono di quelli che gridano assassini a chi mangia una bistecca, l’uomo è un animale onnivoro per natura, ma credo che valga la pena soffermarsi un attimo su alcune usanze crudeli e pretendere almeno che questi animali vengano comunque allevati e macellati con metodi più indolore possibile.

Certo l’usanza di mangiare agnelli e capretti a Pasuqa si trasmette nella tradizione cristiana, ma una vera Pasqua cristiana non può tollerare lo spargimento di tanto sangue e sofferenza di innocenti.

Il problema per chi segue il rito rimane, ma a ben vedere anche in Spagna la tradizione della Corrida sembrava un rito destinato a non cambiare mai. Forse la sensibilità di oggi è destinata a cambiare anche il modo che abbiamo di esprimere il nostro credo. E voi? Che tipo di scelta farete per questa Pasqua?

Non pensate che senza un alimento come la carne non si possa godere delle delizie della buona cucina.

Io intanto vi propongo un menù vegetariano, con ricette semplici che si possono reperire facilmente su internet:

Muffin di zucchine
Vol au vent con insalata russa

Nidi di tagliolini con uova di quaglia
Ravioli di melanzane pomodoro e basilico

Tomini al sesamo
Frittelle di ceci in salsa al limone

E’ solo un esempio, ma esistono migliaia di ricette gustosissime per una Pasqua in pace, anche a tavola!
Il pensiero felice che è che qualcuno di voi ascolti le mie parole.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s